immagine banner
AREZZO 23 dicembre 2021 -27 marzo 2022 "Il colore del caso"
Mostra fotografica di George Tatge

Galleria Comunale d'Arte Contemporanea, piazza San Francesco
foto
SUBBIANO. Museo Storico Culturale
Via Roma,8 Subbiano (AR)
Orario Apertura Museo: Sabato dalle 15:00 – 19:00
Per contatti telefonici: +39 366 4072766
http://www.lineakarin.com/
Per informazioni: info.linea.karin@gmail.com

Quelli della Karin è un’associazione no profit dedita allo studio del passaggio della seconda guerra mondiale nel territorio aretino, nello specifico il basso Casentino.Il nome quelli della Karin viene dal fatto che i tedeschi nell’agosto del 44 istituirono una linea difensiva che da Anghiari arrivava fino alle colline sopra il paese di Capolona attraversando Subbiano da est ad ovet, questa difesa aveva il compito di ritardare l’avanzata alleata per poter fortificare le postazioni site a nord di Firenze, questa linea difensiva la chiamarono Linea Karin. Il nostro compito è quello di raccogliere testimonianze, oggetti e documenti di quel periodo e ricostruire i fatti di quegli orribili giorni, tenere viva la memoria grazie ad un museo che si trova nel borgo del paese di Subbiano (Arezzo), li sono esposti i reperti rinvenuti nelle nostre campagne, ciò che ci aiuta a ricordare e che i soldati hanno dimenticato, abbandonato o perduto nei campi di battaglia. Ogni singolo oggetto da noi custodito è la tacita memoria di fatti che hanno cambiato la vita dell’intera popolazione mondiale, anche la più banale scheggia può essere stata causa di morte, il nostro dovere è proteggere custodire tramandare.

foto

Copyright © 2018-2020 Arezzoturismo C.F. 92089020512